Viktor Bout, Pentagono preoccupato per rilascio: “Tornerà a trafficare armi”

Date:

Dopo lo scambio voluto da Joe Biden per riportare a casa Brittney Griner, al Pentagono c’è chi non nasconde la preoccupazione per il rilascio del trafficante di armi Viktor Bout, riconsegnato alla Russia in cambio della cestista americana. La paura è che il ‘mercante di morte’ torni ai suoi traffici internazionali di armi, alimentando così conflitti in tutto il mondo, in particolare in Africa.

“Credo che vi sia il timore che ritorni a fare lo stesso lavoro che faceva in passato”, afferma a Politico un alto funzionario del Pentagono, parlando di Bout che era stato condannato a 25 anni di prigione per aver consegnato missili a un’organizzazione terroristica che puntava a uccidere americani.

Ancora più netto il giudizio del senatore democratico Bob Menendez, capo della commissione Esteri, che afferma: “Non possiamo ignorare che rimandare Bout in giro per il mondo è una decisione molto inquietante”. “Dobbiamo smetterla di invitare regimi dittatoriali a usare gli americani all’estero come merce di scambio”, aggiunge, chiedendo una politica più chiara nello scoraggiare i viaggi degli americani in Russia.

A queste preoccupazioni ha risposto il portavoce del Consiglio di Sicurezza della Casa Bianca, John Kirby: “Faremo in modo di difendere il nostro Paese da ogni minaccia, così con Bout di nuovo in circolazione, staremo concentrati nel difendere il Paese”.

Dal Pentagono spiegano poi che nel caso di un ritorno del ‘mercante di morte’ alla sua attività, i militari americani cercheranno di convincere i Paesi africani – a cui Bout ha venduto armi sofisticate, in particolare in Sierra Leone e Angola – che il trafficante non ha a cuore i loro interessi.

“Se il suo network sarà riattivato – concludono le fonti – allora noi spiegheremo i rischi che armi illecite rappresentano per la loro prosperità”.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Share post:

Ricevi le nostre notizie

Popular

SUGGERITI
ARTICOLI

Ucraina, Lavrov: “Nato coinvolta da tempo in guerra ibrida contro Russia”

(Adnkronos) - La Nato è coinvolta da tempo in una guerra ibrida contro la Russia. Lo ha dichiarato il ministro degli Esteri russo Sergey Lavrov dopo i colloqui con il suo omologo egiziano Sameh Shoukry. "Qualunque cosa possano dire i nostri partner occidentali - ha affermato - comunque cerchino di...

Legale Provenzano: “Fecero restare al 41 bis un malato grave”

(Adnkronos) - (di Elvira Terranova) - "Fecero restare al 41 bis un simbolo, non una persona. Bernardo Provenzano venne tenuto al carcere duro nonostante le gravissime patologie di cui soffriva con una incapacità totale di intendere e volere, più volte certificata dai medici del carcere. Non conosco la vicenda di...

Innovazione, Fondazione Mondo Digitale presenta programma ‘Vivi Internet al meglio’

(Adnkronos) - Presentate presso gli spazi dell’Associazione Civita, a Roma, le attività e i nuovi strumenti di "Vivi Internet, al meglio" (Viam), il programma formativo di Fondazione Mondo Digitale con il supporto di Google.org e promosso insieme alla Polizia di Stato, Altroconsumo e Anteas per aiutare giovani e adulti a...

Sanremo 2023, Amadeus: “Da Zelensky dovrà arrivare messaggio di pace”

(Adnkronos) - "Siamo in contatto, ha chiesto di essere presente con un messaggio registrato. Deve essere un messaggio di pace, andrà in onda nella serata del sabato dopo le 28 esibizioni dei cantanti in gara. Comprendo e non mi meraviglio che il suo intervento possa dividere, ma tutte le guerre...