immediapress/auto-motori

La crisi dei microchip non risparmia il settore dell’automotive

Giussano, 11 ottobre 2021. A causa della così detta ”crisi dei microchip” le più importanti case di produzione automobilistica hanno dovuto ridurre la produzione e, di conseguenza, le vendite dal 2020 ad oggi. 

Questa situazione sembra non conoscere fine non solo per il protrarsi dell’emergenza dettata dal Covid-19, ma anche per questioni climatiche. Nell’ottobre del 2020 una fabbrica destinata alla realizzazione dei semiconduttori è stata distrutta da un incendio, mentre un’altra in Texas ha dovuto chiudere per due settimane a seguito di una tempesta di neve. 

Così, si è assistito a una diminuzione della produzione industriale in diversi settori. Al contempo, è aumentata la richiesta di dispositivi elettronici destinati sia al lavoro in smart working che all’intrattenimento. Tuttavia, chi ha subito maggiormente l’impatto della crisi è stato il mondo delle auto
 

Quando si parla di microchip, si intende la componente fondamentale per fare funzionare un qualsiasi dispositivo elettronico. Nello specifico, nel settore automobilistico serve a realizzare finestrini elettronici, il sistema di infotainment e le più recenti tecnologie di cui dispongono gli abitacoli delle vetture. 

Così, le più importanti case di produzione automobilistica come ad esempio Toyota, Volkswagen, Stellenatis, Ford, Renault, Nissan, General Motors, sono state costrette a rallentare la produzione, subendo gravi danni economici. 

Secondo quanto riportato dalla società di analisi AlixPartners, la crisi globale del settore dei veicoli leggeri comporterà una perdita pari a 210 miliardi di dollari con una mancata produzione di 7,7 milioni di auto. 

L’unica società che ha dichiarato essere ottimista nei confronti della crisi dei semiconduttori è la Tesla. Il CEO Elon Musk crede infatti che finirà presto grazie ai nuovi impianti che MediaTeck, Qualcom e TSMC stanno costruendo per affrontare questa situazione senza precedenti. 

Per conoscere più argomenti del settore automobilistico, visita il sito di CarX.it. 


Related posts
immediapress/auto-motori

Certificata & Consegnata! Autocerta & Karrycar

Un servizio innovativo per consegnare le auto in tutta Italia.   Torino, 16 novembre 2021. Proprio…
Read more
immediapress/auto-motori

Giancarlo Federico, Federcar: il settore automotive punta alla customer satisfaction, tra qualità percepita dal cliente e qualità attesa

    Nuove sfide e opportunità stanno giocando un ruolo fondamentale per garantire la business…
Read more
immediapress/auto-motori

Veicoli commerciali: è battaglia fra elettrico e ibrido

Milano, 08/11/2021 – Lo sguardo rivolto al futuro dell’innovazione abbraccia tutti i…
Read more

press@comunicatistampa.org

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *