Jova Beach Party, Jovanotti contro gli ‘eco-nazisti’ – Video

Date:

Io, vittima degli eco-nazisti. Lorenzo Jovanotti non ci sta, e torna a replicare alle polemiche che hanno investito il suo Jova Beach Party. In un video pubblicato su instagram, il cantautore romano, dopo aver ribadito che ai live del Jova Beach Party non ci sono lavoratori in nero, si toglie qualche sassolino dalle scarpe anche sugli attacchi ricevuti da chi ha definito il suo progetto nelle spiagge di tutta Italia un operazione di ‘green wash’, neologismo inglese che significa ‘ecologismo di facciata’.

“Jova Beach Party non è un progetto green-wash, parola che mi fa cag… -dice senza mezzi termini Lorenzo nel video, dove appare in spiaggia in maglietta e cappello e parla sorridendo ma con grande fermezza- così come mi fa schifo chi la pronuncia perché è una parola finta: è un hashtag, e gli hashtag sapete dove dovete metterveli”. Il Jova Beach Party, spiega Jovanotti, ‘è un lavoro fatto bene, che tiene conto dell’ambiente, se pensate non sia fatto bene venite a verificare, non sparate fuffa”.

L’artista spende poi una parola in difesa del pubblico che lo segue in tutta Italia per assistere ai concerti in riva al mare: “Il mio pubblico è fantastico, è gente con una coscienza alta rispetto all’ambiente, se viene qui è perché si vuol divertire e sa come farlo”. Infine, l’affondo con il quale Lorenzo non riesce a trattenere un moto di rabbia: “Voi eco-nazisti che non siete altro, continuate ad attirare l’attenzione utilizzando la nostra forza, sono fatti vostri”, chiosa.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Share post:

Ricevi le nostre notizie

Popular

SUGGERITI
ARTICOLI

La lezione di Cossiga, ‘una nuova Costituzione per non tradirla’

(Adnkronos) - "Riconoscenza dobbiamo alla nostra Costituzione; ma questo sentimento non ci deve impedire la riflessione critica e l'impegno politico per valutarla nel confronto dei mutati tempi, e quindi per migliorarla ed ammodernarla", evitando quindi di trasformarla "in un feticcio", tradendo così "lo spirito e i valori della Costituzione del...

Salman Rushdie, la fatwa di Khomeini che lo condannava a morte

(Adnkronos) - Salman Rushdie, 75 anni, diventò famoso in tutto il mondo con il suo libro "I figli della mezzanotte" nel 1981. Ma lo scrittore anglo indiano è stato anche uno dei primi intellettuali accusati di blasfemia contro l'Islam, con minacce di morte in seguito alla sua opera "I versetti...

Fiocco rosa per Giorgia Venturini, è nata Sole Tea

(Adnkronos) - Fiocco roso per Giorgia Venturini, che stamane è diventata mamma della piccola Sole Tea. A darne notizia un post su Instagram, corredato da foto della mamma e della bimba e da un dolce messaggio: "Benvenuta al mondo Sole Tea, amore della tua mamma", ha scritto la conduttrice televisiva...

Salman Rushdie, il momento dell’aggressione a New York -Video

(Adnkronos) - Lo scrittore Salman Rushdie, vittima di minacce di morte a causa dei suoi scritti, è stato attaccato sul palco durante un evento letterario alla Chautauqua Institution, di Chautauqua, nello stato di New York. In un video postato sui social si vede il momento in cui un uomo è...