Intelligenza Artificiale in Italia: i protagonisti provengono dal Terzo Settore

Date:

Roma – Nella storica cornice della Sala della Regina della Camera dei Deputati si è tenuto il convegno “Intelligenza Artificiale: Implicazioni Etiche, Rischi Sociali ed Opportunità di Sviluppo per l’Italia”. Il Convegno è stato organizzato dall’Ente Nazionale per la Trasformazione Digitale ETS riunendo esperti di spicco nel campo dell’innovazione tecnologica e della trasformazione digitale.

Un Inizio con Visione

Maria Concetta Antonica, Avvocato specializzato in Intelligence e Diritto Militare e Vicepresidente dell’ENTD, ha aperto il convegno. La sua presentazione ha gettato le basi per un dialogo ricco e multidimensionale, toccando temi cruciali che intersecano il diritto, l’etica e la tecnologia.

Il Panorama degli Interventi

Il convegno ha visto la partecipazione di eminenti figure, ciascuna delle quali ha contribuito con prospettive uniche e penetranti sull’Intelligenza Artificiale (IA):

Pasquale Aiello, Presidente dell’ENTD, ha esplorato il futuro della regolamentazione dell’IA in Italia, sottolineando l’importanza di normative che favoriscano lo sviluppo tecnologico responsabile.

Davide Casaleggio ha analizzato l’impatto rivoluzionario dell’IA nel commercio elettronico, evidenziando le trasformazioni in corso nel settore.

Giuseppe (Beppe) Carrella ha posto una domanda provocatoria sul futuro dell’interazione uomo-macchina, aprendo la strada a una riflessione profonda.

Marta Basso ha affrontato la delicata questione del bilancio tra miglioramento e sostituzione del lavoro umano nell’era dell’IA.

Corrado Patierno ha collegato gli aspetti tecnici dell’IA con considerazioni etiche, promuovendo un approccio olistico.

Pietro Marinelli, noto Data Scientist, ha sottolineato come l’IA possa essere un catalizzatore decisionale nei diversi settori, offrendo nuove opportunità di sviluppo.

Francesco Lamacchia ha esplorato le sfide e le opportunità nell’integrazione dell’IA nel campo educativo, con un focus particolare sulle implicazioni etiche.

Francesco Maria Sacerdoti ha trattato l’importanza dell’IA nella cybersecurity, un tema di crescente rilevanza nell’era digitale.

Pietro Di Maria, uno dei maggiori esperti di Cybersecurity in Italia, ha illuminato gli aspetti più oscuri dell’IA, discutendo come questa possa essere utilizzata in ambiti criminali.

Tomàs Carbone ha esaminato l’impatto dell’IA e della Robotic Process Automation sulle operazioni aziendali.

Marco Armoni ha esplorato le nuove opportunità che l’IA apre nel settore sociosanitario nazionale.

Silvia Stefanelli ha affrontato il tema dell’IA nel contesto dei diritti dei pazienti, un aspetto fondamentale nella sanità moderna.

Dario Tatangelo ha offerto una prospettiva critica sull’adozione dell’IA in ambito educativo.
Nello specifico è stata evidenziata la scarsa propensione allo studio manualistica dei concetti teorici relativi alle tecnologie, ma anche la scarsa reperibilità e produzione di manuali utenti per gli effettivi utilizzatori delle tecnologie stesse.

Marco Carlomagno ha evidenziato le opportunità per la Pubblica amministrazione italiana derivanti dall’uso dell’IA.

Marco Papini ha proposto una visione futuristica dell’IA, suggerendo di considerarla come una “nuova amica” per uno sviluppo sostenibile.

Giovanni Perillo ha combinato tecnologia e sostenibilità, parlando dell’evoluzione dall’Intelligenza Artificiale a quella Circolare.

Elisabetta Bracci ha prospettato un futuro per il settore dei servizi in un’epoca caratterizzata da un intenso utilizzo dell’IA.

Alfonso Pecoraro Scanio, rappresentante della rete Ecodigital, ha contribuito con la sua visione.

Riccardo Petricca ha sottolineato il ruolo cruciale della Chiesa nel promuovere un utilizzo etico e morale dell’IA.

Gentil Petrillo ha discusso l’impiego dell’IA nelle PMI.

Antonino Giannone ha discusso del nuovo Umanesimo Digitale, con un focus su “Intelligenza Artificiale ed Etica”.

Massimiliano Di Marino, Segretario particolare presso la Camera dei Deputati, ha evidenziato l’importanza dell’interazione tra tecnologia digitale e sostenibilità ambientale

Pasquale Aiello ha chiuso i lavori ringraziando tutti i convenuti, Presidenza e Vicepresidenza della Camera dei Deputati e lo Staff tutto.

Il convegno ha evidenziato non solo la diversità di approcci e visioni sull’IA, ma anche la necessità di un dialogo continuo tra esperti, policy maker e la società. Mentre l’Italia naviga in questa era di trasformazione digitale, eventi come questo sono fondamentali per plasmare un futuro in cui l’intelligenza artificiale è integrata in modo responsabile e etico in tutti gli aspetti della vita sociale ed economica.

Conclusioni e Riflessioni Future

Le discussioni hanno rivelato una consapevolezza comune: l’IA non è semplicemente una questione tecnologica, ma un fenomeno che tocca profondamente l’etica, la società, l’economia e la politica. L’approccio multidisciplinare del convegno ha permesso di esplorare le molteplici sfaccettature dell’IA, evidenziando come ogni settore, dalla sanità all’educazione, dall’economia alla sicurezza, sia profondamente influenzato da questa tecnologia in continua evoluzione.

In conclusione, il convegno ha sottolineato l’importanza di un dialogo inclusivo e aperto sull’IA, enfatizzando la necessità di collaborazione tra diversi settori per assicurare che il suo sviluppo sia guidato da principi etici e sostenibili. Questo evento rappresenta un passo significativo verso la comprensione e l’adozione responsabile dell’intelligenza artificiale in Italia, proiettando una visione del futuro in cui la tecnologia è al servizio dell’umanità e non il contrario.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Share post:

Ricevi le nostre notizie

Popular

SUGGERITI
ARTICOLI

Vietnam secret document warns of “hostile forces”

Issued by the secretive Communist Party, the document reveals their fear of losing control, says the BBC's Jonathan Head. +...

MasterChef 13, l’annuncio del vincitore in finale – Video

(Adnkronos) - L'annuncio del nome del vincitore chiude MasterChef Italia, edizione numero 13 dello show di Sky. Bruno Barbieri annuncia il verdetto della finale: a contendersi il titolo Eleonora Riso, Michela Morelli e Antonio Mazzola. Ecco il momento della proclamazione.  Immagini concesse da Sky. MasterChef Italia è sempre disponibile on demand. ...

Maltempo sull’Italia, è ancora allerta rossa per il Veneto

(Adnkronos) - Il maltempo non molla l'Italia e soprattutto il Veneto dove, anche oggi venerdì 1 marzo, è ancora allerta rossa per le condizioni meteo, con la pioggia protagonista nonostante il progressivo miglioramento annunciato. Situazione da monitorare anche in Emilia Romagna, con porzioni della regione caratterizzate dall'allerta arancione.  Da giorni il...

Maltempo sull’Italia, in Veneto ancora allerta rossa meteo

(Adnkronos) - Il maltempo non molla l'Italia e soprattutto il Veneto dove, anche oggi venerdì 1 marzo, è ancora allerta rossa per le condizioni meteo, con la pioggia protagonista nonostante il progressivo miglioramento annunciato. Situazione da monitorare anche in Emilia Romagna, con porzioni della regione caratterizzate dall'allerta arancione.  Da giorni il...