Foibe, Meloni a Basovizza: “Chiedo perdono a nome istituzioni per decenni di silenzio colpevole”

Date:

“Sono qui per ricordare gli innocenti trucidati ma anche per chiedere perdono a nome delle istituzioni per il silenzio colpevole che per decenni ha avvolto le vicende del confine orientale e per rendere omaggio agli istriani, giuliani e dalmati che per rimanere italiani decisero di lasciare tutto per restare con l’unica cosa che i comunisti titini non potevano toglierli, l’identità”. Lo ha detto la premier Giorgia Meloni alla cerimonia alla foiba di Basovizza.

“Fiumani, istriani e dalmati, pagando un prezzo altissimo, hanno deciso di essere italiani due volte, per nascita e per scelta – ha proseguito la premier – Di seguire il loro cuore, portare con sé qualcosa che nessun aguzzino può strappare via, l’amore per ciò che sei, per la terra nella quale affondano le radici. Ovunque, quella sarà la tua casa”.

Sono venuta per celebrare il Giorno del ricordo, che spazza via la congiura del silenzio che aveva avvolto la tragedia delle foibe nell’oblio e nell’indifferenza”, le parole della premier alla cerimonia alla foiba di Basovizza.

“Sono venuta diverse volte qui a Basovizza e ogni volta me ne sono andata con qualcosa di più nel cuore – ha detto la presidente del Consiglio – Perché questo è un luogo del cuore, che ti dona sempre qualcosa di prezioso. Sono venuta da ragazza, quando lo facevano in pochi e farlo significava essere additati, accusati, isolati“.

“Torno qui con qualche ruga in più e qualche responsabilità mai immaginata per assumermi un impegno solenne – ha sottolineato – fare la mia parte perché venga trasmesso ai nostri figli il testimone del ricordo”. Il treno del ricordo è utile “per chiudere il cerchio, sanare una vergogna, ricucire un sentimento di solidarietà sul quale qualsiasi nazione si fonda, all’insegna della verità storica”.

Leggi anche

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Share post:

Ricevi le nostre notizie

Popular

SUGGERITI
ARTICOLI

Vietnam secret document warns of “hostile forces”

Issued by the secretive Communist Party, the document reveals their fear of losing control, says the BBC's Jonathan Head. +...

MasterChef 13, l’annuncio del vincitore in finale – Video

(Adnkronos) - L'annuncio del nome del vincitore chiude MasterChef Italia, edizione numero 13 dello show di Sky. Bruno Barbieri annuncia il verdetto della finale: a contendersi il titolo Eleonora Riso, Michela Morelli e Antonio Mazzola. Ecco il momento della proclamazione.  Immagini concesse da Sky. MasterChef Italia è sempre disponibile on demand. ...

Maltempo sull’Italia, è ancora allerta rossa per il Veneto

(Adnkronos) - Il maltempo non molla l'Italia e soprattutto il Veneto dove, anche oggi venerdì 1 marzo, è ancora allerta rossa per le condizioni meteo, con la pioggia protagonista nonostante il progressivo miglioramento annunciato. Situazione da monitorare anche in Emilia Romagna, con porzioni della regione caratterizzate dall'allerta arancione.  Da giorni il...

Maltempo sull’Italia, in Veneto ancora allerta rossa meteo

(Adnkronos) - Il maltempo non molla l'Italia e soprattutto il Veneto dove, anche oggi venerdì 1 marzo, è ancora allerta rossa per le condizioni meteo, con la pioggia protagonista nonostante il progressivo miglioramento annunciato. Situazione da monitorare anche in Emilia Romagna, con porzioni della regione caratterizzate dall'allerta arancione.  Da giorni il...