Alfredo Cospito e 41 bis, scontro Fratelli d’Italia-Pd alla Camera

Date:

Botta e risposta tra la maggioranza e l’opposizione, in particolare tra Fdi e Pd, alla Camera mentre l’aula era impegnata sul voto per l’istituzione della commissione Antimafia. Con i dem che, per bocca di Federico Fornaro, hanno invocato il regolamento e chiesto l’istituzione di una commissione giudicanti sui fatti. Ad accendere la miccia è stato un intervento di Giovanni Donzelli, di Fdi, che nel suo intervento ha toccato la questione dell’anarchico Cospito.

Leggi anche

Voglio sapere se la sinistra sta con lo Stato o con i terroristi che stanno con i mafiosi“, ha sollecitato tra l’altro Donzelli parlando di Cospito “un influencer che sta utilizzando la mafia per far cedere lo Stato sul 41 bis”. E ancora: “Cospito ha incontrato mafiosi e il 12 gennaio 2023, mentre parlava coi mafiosi ha incontrato anche i parlamentari Serracchiani, Verini, Lai e Orlando che andavano a incoraggiarlo nella battaglia. Allora voglio sapere, questa sinistra sta dalla parte dello Stato o dei terroristi con la mafia? Lo vogliamo sapere in quest’aula oggi”, ha detto Donzelli.

All’esponente di Fdi ha replicato subito la capogruppo dem Debora Serracchiani: “Sbaglia chi pensa di poterci dividere tra buoni e cattivi su temi così delicati. E’ stato un grave errore intervenire questa mattina con parole che avrebbero dovuto essere evitate nel modo più assoluto”.

“Credo che l’intervento di Donzelli imponga di fare un ragionamento approfondito sui temi dell’antimafia. Tutto il Pd si iscrive a parlare su ordini del giorno, emendamenti e articoli. Non credo che su temi di questo tipo possiamo pensarla diversamente e sbaglia chi in quest’aula pensa di dividerci”, ha poi annunciato la capogruppo del Pd.

Poco dopo, Federico Fornato ha chiesto “l’istituzione di una commissione, secondo il regolamento della Camera, che giudichi la fondatezza dell’accusa di Donzelli, che ha leso l’onorabilità dell’onorevole Serracchiani e del Pd. Al capogruppo Foti dico, Donzelli deve scusarsi”.

“Sulla lotta alla mafia dobbiamo avere unità. Il gruppo di maggioranza relativa ha il compito, maggiore rispetto ad altri, di trovare un percorso di unità utile per tutti. Questo stava accadendo ma si è interrotto per un intervento totalmente fuori luogo da parte di Donzelli”, ha poi detto Enrico Letta, intervenendo in aula alla Camera. “Mi aspettavo che il capogruppo Foti intervenisse per ripotare le cose dentro una logica normale, invece ha scusato Donzelli -ha aggiunto il segretario del Pd-. Non c’è comprensione del fatto che ci deve essere rispetto, noi diamo rispetto e ci aspettiamo che voi rispettiate il nostro lavoro”.

L’aula della Camera ha poi sospeso l’esame della legge istitutiva della commissione Antimafia dopo le polemiche scoppiate. Come ha spiegato il presidente di turno Giorgio Mulè, l’esame riprenderà alle 15 dopo la riunione della capigruppo di Montecitorio.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Share post:

Ricevi le nostre notizie

Popular

SUGGERITI
ARTICOLI

Mobilità elettrica, a Treviso 18 nuovi punti di ricarica ultraveloce

(Adnkronos) - Nuovi passi per la mobilità elettrica in Italia. Electra ha annunciato che installerà a Treviso 18 nuovi punti ricarica ultraveloce. Nel corso del 2023 l'azienda installerà tre stazioni per la ricarica ultraveloce dei veicoli elettrici a Treviso, nelle aree parcheggio in via Castellana nei pressi del mercato ortofrutticolo,...

Sicurezza stradale,Tursi (Fiab): “Preoccupa lo strabismo di chi non vede velocità e uso cellulari”

(Adnkronos) - Ieri al ministero dei Trasporti "è stato un incontro interlocutorio: il ministro ha ascoltato le varie realtà di utenti e imprese dei trasporti, un po' tutto il mondo del trasporto. Molte richieste puntavano sulla colpevolizzazione sia di chi guida in stato di ebbrezza e drogati ma anche sulle...

Mostre, da domani a Palazzo Reale di Palermo ‘Punctum’ con Omar Hassan

(Adnkronos) - Dopo aver esposto a Miami e New York, passando per Londra, Berlino e Milano, Omar Hassan approda a Palermo con 'Punctum', una mostra ideata e concepita con la Fondazione Federico II, che si terrà dal 24 marzo all’1 ottobre a Palazzo Reale. (PHOTOGALLERY) Madre italiana e cristiano-cattolica, padre egiziano...

Engineering nella community ‘Valore Acqua per l’Italia’ di The European House – Ambrosetti

Engineering, leader nella digitalizzazione dei processi per imprese...