Afghanistan donne in piazza a supporto dei talebani: “Sì a segregazione”

Date:

Donne di nuovo in piazza in Afghanistan, ma a sostegno del governo dei Talebani e delle loro politiche di segregazione. A Kabul, tra militanti islamici armati di fucili e mitragliatrici, hanno manifestato oggi circa 300 donne, dapprima in una sala dell’università della capitale poi in strada. Vestite di nero da capo a piedi, con il volto coperto e sventolando la bandiera dei Talebani, che hanno autorizzato la manifestazione a differenza di quanto successo nei giorni scorsi per le proteste contro i militanti, le donne avevano con sé cartelloni sui quali hanno inneggiato al nuovo governo e definito positiva la separazione dagli uomini nelle classi.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Share post:

Ricevi le nostre notizie

Popular

SUGGERITI
ARTICOLI

Elezioni 2022, tra ‘dimaiani’ e anti-Conte nel M5S è caccia a infiltrati

(Adnkronos) - Nel Movimento 5 Stelle è partita la caccia agli 'infiltrati'. A giorni, con ogni probabilità il 16 agosto, si terranno le parlamentarie online per la scelta dei candidati M5S alle prossime politiche. Ma nel frattempo vertici e referenti regionali pentastellati stanno passando al setaccio le quasi 2mila auto-candidature...

Covid, allo studio super anticorpo che neutralizza tutte le varianti

(Adnkronos) - Un 'super anticorpo' sperimentale anti-Covid in grado di neutralizzare tutte le varianti di Sars-CoV-2 attualmente note, comprese quelle della famiglia Omicron che oggi domina lo scenario pandemico internazionale. Lo hanno scoperto, in un modello umanizzato di topo, ricercatori del Boston Children's Hospital autori di uno studio pubblicato su...

Elezioni 2022, Calenda a Letta: “Ti sei fregato da solo” – Video

(Adnkronos) - Caro Enrico Letta, nessuno ti ha fregato. Ti sei fregato da solo. E questo per un leader politico è molto più grave. Cortesemente chiudiamo questa storia. Abbiamo entrambi da lavorare". Lo scrive il leader di Azione Carlo Calenda su Twitter. E nel video allegato Calenda aggiunge: "Mi sono...

La lezione di Cossiga, ‘una nuova Costituzione per non tradirla’

(Adnkronos) - "Riconoscenza dobbiamo alla nostra Costituzione; ma questo sentimento non ci deve impedire la riflessione critica e l'impegno politico per valutarla nel confronto dei mutati tempi, e quindi per migliorarla ed ammodernarla", evitando quindi di trasformarla "in un feticcio", tradendo così "lo spirito e i valori della Costituzione del...